New Thread
Reply
 
Print | Email Notification    
Author

chi gioca con me?

Last Update: 11/2/2008 6:02 PM
Email User Profile
Post: 17
OFFLINE
10/28/2008 1:11 AM
 
Quote

accademia della CRUSCA


Rapido come un razzo un baballucco
cercò rifugio in una baccanella.
Rimase quel cicchìllera di stucco
vicino alla veloce damigella.

Lui ch’era avvezzo ad ogni malefatta
di frontre al paradosso vacillò:
Con occhi acuti e palpebra contratta
dappioso per sei ore l’osservò.

Dalla region di Daunia proveniva,
ove ogni dì la cabila è sovrana,
ma per il paradosso sbalordiva.

Com’ un cacchione che vorace sbrana
Quel che la serva gli propina lesta
Così di fronte a un fatto sì caciato
Il cuor di quel cacioppa fece festa.

Va male, nipotini, sono scosso,
del baballucco non saprei che dire
e neppur saprei dir del paradosso
ch’il daunio cabiloso fe’ morire.
Cicchìllera cos’è, parola inglese?
Se caciato e cacioppa leggo invano,
dappioso è un aggettivo giapponese?
Cacchion non è cazzone , questo è certo
ma è l’unica certezza che mi resta.
Allora, per Natale un colpo ho inferto
s’a tutti voi domando a voce mesta
di spegarmi cos’è la baccanella?
Se vi chiedo d’unirvi all’avventura
rompo parecchio e faccio caditura
Perciò vo’ via, ossia rimonto in sella…



Non consultate il Devoto Oli nè l'enciclopedia Treccani se prima non avete cercato di dare un significato plausibile alle parole in corsivo (che fanno parte della lingua italiana e sono censite perfino dall'Accademia della Crusca).
La Poesia non cerca seguaci, vuole amanti!
Email User Profile
Post: 51
OFFLINE
10/28/2008 2:25 AM
 
Quote

fuori dalla mia portata, e forse dalle mie abitudini ^_^
divertitevi, stanotte mi faccio venire in mente un qualche giuoco anch'io
Email User Profile
Post: 6
OFFLINE
10/28/2008 5:07 PM
 
Quote

Allora un baballucco, vuoi sapere? [SM=g27992]
Potrebbe essere come un mammalucco:
uno sciocchino che riman di stucco.
Oppure a ben pensarci… Vuoi vedere [SM=g27990]

che sia invece una scimmia col sedere
a strisce gialle e rosse! O forse il trucco…
d’un mago, sì… Ma vecchio quanto il cucco! [SM=g27987]
O non sarà, per caso, quell’arciere

che scocca frecce dal suo bel cavallo? [SM=g27985]
Anzi, magari ecco, a ben guardare
dev’essere quel modo di girare
con cui si piroetta in mezzo al ballo! [SM=g27991]

Insomma Benitaccio, sono in stallo! [SM=g28000]
Comincia, ormai, il cervello a fumigare
e non ho proprio idea di come fare
per risolver questo intricato giallo. [SM=g27994]

10/28/2008 9:13 PM
 
Quote

Cicchìllera tu dici e ben m’aggrada
espormi di persona a certi azzardi,
potrebbe, se non vado fuori strada,
esser favella di tale Villardi

Che Abate, Padre Maestro e conventuale,
per farsi perdonare un battibecco,
facea da contraltare spirituale
a tal signore Filatete Cecco

Ma se la storia non mi sovvenisse,
non senza indugio potrei vaneggiare
per la cicchìllera fomentar le risse
in modo da potermene appropriare

a onor del vero non so cosa sia,
né per cosa si possa utilizzare,
ma vorrei tanto fosse cosa mia
perché associo l’idea ad un lupanare

forse mi so allargato nel concetto,
ma la cicchìllera sembra un’eccitante
sicché trovo l’idea molto allettante
fino al momento in cui entro nel letto.



[Edited by fil0diseta 4/22/2013 8:26 AM]
10/30/2008 2:34 PM
 
Quote

Re:
[QUOTE:87719596=anumamundi, 28/10/2008 21.13
...
per la cicchìllera fomentar le risse
...
ma la cicchìllera sembra un’eccitante







Qualcuno con un fare elegante
mi fa notare queste minchionate
mortificato abbandono all'istante
prima di coniugare altre stronzate.



Email User Profile
Post: 19
OFFLINE
11/1/2008 3:04 AM
 
Quote

Il Babballucco, lumachina arcaica
ci spiega il paradosso nella storia!
Più non dirò, nemmen mollerò l'osso:
aspetterò, senz'aspettar la gloria,
ch'altri, disposto a sofferenza stoica
s'impegni, congetturi e salti il fosso.
[Edited by Benito Ciarlo 11/1/2008 3:07 AM]
La Poesia non cerca seguaci, vuole amanti!
Email User Profile
Post: 7
OFFLINE
11/1/2008 7:25 PM
 
Quote

Che la lumaca corra come un razzo
è certo un paradosso, non lo nego!
Ma in una bettoluccia all’avvinazzo
che ci sia andata a fare non lo spiego!

E quel cicchìllera, uomo da burletta,
è la lumaca, o lei è la damigella?
Fu lei che dalla Puglia, qual saetta,
s’infilò ratta in quella baccanella?

E ancora, chi rimase lì stordito
come se avesse il legno nella testa,
mentre di regal cibo saporito
l’ape nutrìa la larva lesta lesta?

Benito mio, son sempre in alto mare!
Se un baballucco va così veloce
penso al paradossale gareggiare
tra la lumaca e Achille piè veloce.

Anche col dizionario tra le mani
la cosa, ti confesso, resta oscura,
per il momento faccio caditura,
magari ci ripenserò domani… [SM=g27992]
Email User Profile
Post: 8
OFFLINE
11/1/2008 9:19 PM
 
Quote

Ehm... Preso dai versi e dall'enigma da risolvere ho confuso la lumaca con la tartaruga, nel paradosso di Zenone... Chiedo venia. [SM=g27995]
A questo punto sono ancor più in alto mare!
Qual è il paradosso nella storia?
Un aiutino? [SM=g27994]
Email User Profile
Post: 734
Amministratore forum
OFFLINE
11/2/2008 9:52 AM
 
Quote

Re: Re:
anumamundi, 30/10/2008 14.34:






Qualcuno con un fare elegante
mi fa notare queste minchionate
mortificato abbandono all'istante
prima di coniugare altre stronzate.







ebbene sì sono stata io che ti ho fatto notare gli errori, ma guarda che al di là dei versi con la cicchìllera, che ti ha portato fuori, il resto mi pare molto buono e questo tuo atteggiamento non rispetta la tua bravura. quindi ti invito a ritirarlo e a proseguire nelle rime quando vorrai con questa allegra compagnia. non è detto che anch'io, prima o poi mi unisca

devo dirtelo in rima? [SM=g27991]


11/2/2008 6:02 PM
 
Quote

detto fatto



Questa mattina, verso l’ora sesta,
me ne stavo infrattato dentro ar letto,
mi moje che da n’ora s’era desta
c’aveva tra le braccia er piccoletto

hai voja de ficcaje er ciuccio in bocca,
ar pupo, si ce penzo ancora tremo,
nun je bastava mezza filastrocca,
je dovettimo fa mezzo Sa’remo

er tirannetto, coj’occhi de fora,
urlava a squarciagola e a più non posso
tanto che la vicina ‘na signora
elegante co’ la vestaja addosso,
co’ discrezzione e morta cortesia,
a la porta co’ fare ‘mbarazzato
bussò e con un po’ di ritrosia
mi palesò d’annà a morì ammazzato

A questo punto rientro ne la stanza
e con fare deciso e autoritario,
usando un lessico pe' la circostanza,
risporvero er mio scarzo dizzionario

Or dunque la faccenda si fa nera
-dico con tono arquanto dignitoso-
qui bisogna trovare la maniera
a ogni costo difendere il riposo,
non si può trasformar questa magione
in una sciagurata baccanella;
guardate ve lo dico con le buone
che già la mia pazienza si scannella.

“A coso” -se ‘nzillacchera mi moje-
“guarda che mo c’hai rotto l’artufella
e datosi che c’hai tutte ste voje
baccanella jo dichi a tu sorella.”





(Mi scoccia continuare) [SM=g27995]

Admin Thread: | Close | Move | Delete | Modify | Email Notification Previous page | 1 | Next page
New Thread
Reply
Cerca nel forum
Tag cloud   [show all]


Feed | Forum | Users | Search | Log In | Register | Admin
Create your free community and forum! Register to FreeForumZone
FreeForumZone [v.6.0] - Leggendo la pagina si accettano regolamento e privacy
Tutti gli orari sono GMT+01:00. Adesso sono le 10:10 PM. : Printable | Mobile
Copyright © 2000-2021 FFZ srl - www.freeforumzone.com